Un grande basso ad un basso prezzo

Tempo fa ero alla ricerca di un pacchetto di bassi acustici convincenti per dei live, da utilizzare con EXS24 ovviamente. Dopo un po' di ricerche sono arrivato a trovare diverse soluzioni tutte molto bene realizzate ma devo dire costosette (trovavo sempre delle cose da 200$ in su).
Posto che non mi serviva assolutamente comprare un pacchetto del calibro di Trilogy, dato l'uso marginale che ne farei cercavo una soluzione buona e semplice e alla fine, quasi per caso, ho scoperto questa piccola chicca che vorrei condividere con voi, naturalmente per avere opinioni ed impressioni musicali, riagganciandomi anche al tema "orchestrazione &co" che ha visto fiorire dei bellissimi post nelle ultime settimane.

the upright bass

 

Innanzitutto il prodotto: si tratta di "ManyTone Upright bass" prodotto dalla omonima casa di produzione, in realtà uno studio canadese che si dedica anche allo sviluppo software per mac e pc, http://www.manytone.com

La caratteristica dei campioni di Manytone è l'estrema accuratezza del campionamento, della selezione degli strumenti originari e della qualità delle riprese. Sul sito manytone sono venuto a conoscenza di questo set di campioni dedicati proprio al basso acustico (trovate il banner nella home del loro sito).

Di cosa si tratta: sono due set di campioni di contrabbasso, sviluppati essenzialmente per VST/DX/AU tramite il loro v-instrument (anche per Mac e in versione Universal Binaries!) ma disponibili anche come formato SoundFont che come sapete (o forse no…) è perfetto per EXS24, dato che il sampler apple ne incorpora un traduttore in formato .EXS

Qual'è la caratteristica interessante di questo basso? il sistema di ripresa dei due set che è stato realizzato tramite ripresa microfonica, con microfonatura stereo a condensatore e una ripresa DI tramite pickup "the Realist®". La combinazione del suono acustico "reale" assieme alla ripresa DI consente di creare delle sfumature di contrabbasso davvero eccellenti con una ricchezza di toni che mi ha subito colpito.

 

Qualcuno potrebbe obbiettare (ed io effettavamente è una delle prime cose che mi sono chiesto...) se l'uso di un doppio campione acustico non porti a seri problemi di fase nell'emissione del timbro e quindi problemi in fase di mixing… anche qui un lavoro ben fatto: i campioni sono stati ripresi contemporaneamente, con un unica sessione e registrati nello stesso istante editando quindi i canali ricavati come file separati, quindi sempre "fisicamente" in fase. Semplice e geniale.

Il set viene offerto sia come strumento singolo sia come bundle assieme al celebre "basso acustico Ovation®". Il prezzo promozionale attuale rasenta il ridicolo, solo 38.95 US$ per entrambi i set (che ricordo hanno tutti e due la doppia ripresa Mic/DI, quindi 4 set in totale). Comprato immediatamente.

 

L'installazione è manuale, essendo SF2 è sufficiente trascinarli nella cartella samples di logic perchè EXS li converta automaticamente. E qui una gradita sorpresa: ogni programma contiene ben 99 "timbri" differenti, organizzabili a piacere sia in multi-layer sia come set di "tocchi" differenti sullo strumento. Colpisce molto anche la quantità minuziosa di articolazioni ed effetti sonori non banali come armonici naturali, slaps, colpi al manico ed al corpo, rumore di corde, risonanze armoniche, ecc..

Il suono è davvero ottimo, pulito, convincente negli attacchi e privo di "ambienze" strane o riverberi non desiderati. Soprattutto è un suono che colpisce per la presenza e la corposità: la registrazione è fatta da un ottimo strumento suonato bene in una bella sala di ripresa.

Preso dagli argomenti "orchestrali" di cui abbiamo parlato in questi giorni mi sono permesso di realizzare un simil-arrangiamento che vedesse l'uso di questo basso, utilizzando due istanze di EXS, una per il campione MIC e uno per il DI, assieme a una piccola orchestrazione formata da violoncelli, strings ensamb, oboe, corno inglese e pizzicati (questi sono altri strumenti di altre librerie). Il brano è il celebre "Moon over Bourbon Street" di Sting… ovviamente qui sting non c'è e al suo posto c'è uno schifosissimo flauto che mi perdonerete ma è solo per la melodia.

Mi interessava la resa del basso puro e questa canzone si presta benissimo. Gradualmente ho introdotto altri sturmenti in crescendo fino arrivare al chorus che tutti voi conoscete bene, data la celebrità del brano. Nella prima parte della strofa ho esageratamente e volutamente inserito un "campionario" di articolazioni varie, eccessive musicalmente, ma sono lì per farvi sentire quante ce ne sono…alcune sono davvero belle  e il fatto di averle "doppie" crea davvero il suono di un buon contrabbasso. Io poi non sono un asso del MIDI quindi mi perdonerete alcune ingenuità e mancanze nell'arrangiamento…

Il file è stato missato con Logic Pro, utilizzando esclusivamente Space Designer per una riverberazione leggera e Neodymium della (defunta) Elemental Audio come finalizzatore sul master. Niente limiters o altre diavolerie perverse. Per chi ha la pazienza di ascoltare sarei grato nell'avere dei pareri e dei commenti innanzi tutto sul basso e poi anche sulla texture dell'orchestra…

Per concludere vi ricordo che ManyTone produce anche lo strumento completo ManyBass, un V-Inst sempre basato sui campioni con numerosi preset e pure un bass amp built-in a soli 139US$ o 199US$ per il bundle con i bassi acustici ed elettrici. Mi fa piacere parlarne perchè è una davvero piccola software house ma precisa e puntuale, nonchè gentilissima nei contatti via mail. Per i propri clienti mettono anche a disposizione una serie di campioni gratuiti di vario genere, tutti di qualità, scaricabili sempre dal loro sito. Davvero una bella scoperta non c'è che dire…

AllegatoDimensione
mobs2_manytone.m4a2.49 MB

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

dimenticavo di dirvi che nei channel strip del basso non c'è ovviamente nessun insert, ne amp simulators. Inoltre chi volesse avere il brano completo non ha che da chidermelo…
:-)

---
Giuliano Michelini
Musimac staff

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

allora, detto da un amico con parole sue "tu ascolti chiodi tritati in un frullatore" il brano, io sting non lo conosco e non lo aprezzo nemeno molto e preferisco il flauto a lui, perfavore linca la song per intero, lo hai tagliato sul più bello, cativo!! :D

sta cosa del basso mi torna veramente comoda, spettacolo i suoni!!!

ciao!!!

Twatac - [ttt] - Sindone - morpe

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

te lo metterò sul mio server, perchè è un po' pesantino…
dopo ti mando il link.

cmq il basso si sente tutto nell'esempio allegato.
:-)

---
Giuliano Michelini
Musimac staff

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

Davvero un ottimo suono, ho le mani che mi prudono un pò e la carta di credito è a pochi passi.....
Grazie Giuliano per le tue recensioni.
Shot.

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

anche secondo me il timbro è davvero buono e tra poco lo proverò live. Però la mia è una opinione, mi piacerebbe avere anche commenti "contro", costruttivi ovviamente…
:-)

---
Giuliano Michelini
Musimac staff

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

ciao giuliano, scusa sono un novellino... ma ho sentito nel tuo pezzo anche dei suoni orchestrali molto belli. quali librerie hai usato?

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

jam pack orchestra!!! :-)
per le parti soliste (cello, corno e oboe) ho usato invece la cara vecchia libreria di M.Vitous.

che te ne pare del basso? sei un bassista?

---
Giuliano Michelini
Musimac staff

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

no, sono un pianista-chitarrista. mi fa piacere leggere del jam pack, dato che l'ho appena ritirato insieme al mio nuovo macbook pro!!!
il basso mi è piaciuto molto, e l'ho appena comprato dopo aver sentito anche i demo sul loro sito.
ciao e grazie dell'aiuto

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

Io sono un ex contrabbassista, mi permetto di fare qualche piccola osservazione e premetto cmq che io non saprei fare meglio col mac ^^.
vengo al dunque:
1) Il contrabbasso non ha tasti, quindi eviterei lo slide che hai messo dopo poche battute.

2)Felice ( e di gusto) la scelta dell'armonico ma manca nella linea lo swing, non c'è pulsazione anche se il pezzo mi pare volesse essere in tempo tagliato o "in due" come dicono alcuni.

3)In merito alla qualità del campione quello che manca è un pizzico di realismo, il cb spesso nelle prime posizioni tende a far frullare la corda contro la tastiera, mi riferisco alla montatura per jazz, questo gli conferisce quella particolarità di pienezza che manca invece qui dove tutto pare bello ma subito diventa ovattato.
Spero non mi odierai per le mie sensazioni e spero di non essere preso per il classico supponente ignorante, ho solo voluto dare il mio contributo.
L&P
Janko.

Ps: mi correggo riascoltandolo credo sia il registro medio più debole e non il basso, avvewrto che c'è qualcosa che manca qualcosa per renderlo vero ma non so individuare bene dove... ad ogni modo è notevole come suono.

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

anzi era il commento che cercavo! :-)
dal punto di vista delle articolazioni (slide vari, armonici, ecc.) sono d'accordissimo con te, ma non sono lì per intenzioni "esecutive" quanto per far sentire le possibilità dei campioni. Devo anche dire che i campioni presentano diversi armonici tra cui scegliere ma io, non conoscendo bene quasi per nulla il contrabbasso le ho usate molto a casaccio, ricordandomi a lontana memoria quello che i bassisti han suonato dal vivo con me in diverse situazioni.
Per quanto riguarda lo swing, manca del tutto perchè queste sono note "metronomiche" solo leggermente umanizzate con logic, non ho il tocco giusto sulla tastiera midi per generare il giusto feel swing del walking (io sono chitarrista e non suono il piano se non pochissime cose).

grazie davvero per il tuo commento Janko! :-)
(p.s. ex?? non suoni più?)

---
Giuliano Michelini
Musimac staff

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

Finalmente riesco a postare (ho fatto vari tentativi in giornata ma risultavo loggato ed escluso da questa sezione... boh?)

Sul discorso walking avevo immaginato si trattasse di un simile limite :), "ex" perchè dopo anni di studi e discreta attività ho avuto il classico colpo di testa ed ho fatto la c....ta della mia vita :°( : ho piantato tutto di punto in bianco!
Cmq ora sono troppo preso dalla composizione, e sono tornato al mio vecchio grande amore, la lirica . . . quasi quasi rispolvero anche il basso elettrico cosi mi rituffo nel mondo della musica suonata e chissà che non riprenda sul serio (mannaggia al lavoro ed al tempo che non basta mai).

Naturalmente grazie a te e all'impegno che continuamente profondi per noi ;)
Ciau
Janko

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

cari amici, oltre ai doverosi complimenti per l'"ottimissima" miniera di notizie che è musimac.it,
e (da non bassista) a trovare piuttosto convincente il campione (a parte il flauto :-),
una domanda da stra-principiante: ma i file soundfont si possono usare anche con "parenti poveri" di logic pro come garageband? o in che altro modo?

un grosso grazie anticipato,

giovanni

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

ciao sonny,
si il flauto fa cac##... ovviamente come molti legni ed ance via midi.
Alla tua domanda sui soundfont avevamo risposto ampiamente in questo articolo di qualche tempo fa:
http://www.musimac.it/alla-ricerca-del-q...

tra un po' vedrete che scovare i contenuti su musimac sarà ancora più facile e produttivo :-))

ciaooo

---
Giuliano Michelini
Musimac staff

Re: Un grande basso ad un basso prezzo

grazie mille giuliano, tre urrà per il dls music device!

ciao