Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie Spectrasonics

Ecco tutta la storia grazie alle News di Midi Music (Ian Underwood) & Spectrasonics = Stylus RMX || Omnisphere || Trilian ...

"Abbiamo utilizzato strumenti Spectrasonics per tante colonne sonore,” dice Ian Underwood, veterano dell'utilizzo dei synth in studio. “Principalmente utilizzo Omnisphere per creare particolari colori che non siano quelli tradizionali dell'orchestra.” Simon Franglen, anch'egli collaboratore per la colonna sonora del film, aggiunge

“Omnisphere e Stylus RMX in Avatar sono stati impiegati intensivamente. Nel tema di chiusura del film abbiamo anche usato Trilian per i suoni di basso.”

La maggior parte delle colonne sonore vengono prodotte nel giro di 6/8 settimane dopo il completamento del film. Al contrario la soundtrack di Avatar ha richiesto ben 11 mesi per la registrazione, partendo da gennaio 2009.

 

A causa della stretta collaborazione tra Cameron e Horner [compositore della colonna sonora, ndr] ci sono state molte variazioni e abbiamo dovuto registrare le sequenze più volte, strumenti elettronici e simulazioni dell'orchestra, fino all'approvazione finale che ha portato alla registrazione con un'orchestra vera. Il risultato finale è che molte sequenze sono la combinazione di strumenti virtuali e reali ma ci sono anche sequenze completamente elettroniche. Quando James [Cameron] ci chiese di avere suoni mai usati prima, ho pensato di costruirli con diversi layer delle patch di Omnisphere, sempre personalizzati con inviluppi, filtri e altre modifiche con lo Steam Engine, a volte sovrapponendo anche altri strumenti.

 

“Quasi ogni sequenza di Avatar è eseguita dall'orchestra con sovrapposizioni di strumenti elettronici”, spiega ancora Underwood L'orchestra aveva in cuffia tutte le nostre registrazioni delle parti di sintesi.

“Omnisphere è per me, uno dei punti di partenza per la ricerca di suoni. Horner ci ha spinto ad utilizzare il software in ogni suo aspetto con le sue richieste. Alcune patch poi sono state utilissime come punto di partenza come: Afterthought, Air Magic Carpet, Air Glass, Arctic Glass, Cryogenic Freeze, Choir full-ooze, Lush Green Hybrid Strings, Greenhouse, Bending Glass, Emptyness, Choral FX, Women Legetti, Dark Horse, Adagio Singing Bell Harmonics, Afterthought Signs, Ambient Hum Whistle, Apparitions in the Piano, Astral Visions, Electro Air Choir, Woody Pseudo Flute e altre.”

 

by TobStudio

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

ancora non ho visto il film, però in molti mi hanno detto che la colonna sonora non è niente di che, si aspettavano qualcosa di più da Horner, calcolando anche le cifre che saranno girate solo per la colonna sonora. Però volgio farmi un idea mi andando a vedere il film il prima possibile.

detto questo, io sono un grande appassionato dei suoni spectrasonics; sono ben fatti, versatili, ogni strumento a mille varianti, e sopratutto librerie grandissime, con tantissimi preset, la possibilità di modificarli, mischiarli tra di loro etc.. insomma sono una bomba per la creatività e per la creazione di suoni originali (sopratutto per quanto riguarda omnisphere)!
in più, non so se avete sentito Trilian, ma ogni volta mi sembra di avere un bassista in studio! sono fatti molto bene e molti preset non "sentono troppo" il bisogno di un equalizzazione o di rimetterci le mani (diciamo che però un minimo di rimaneggiamento li rende ancor più belli)

Stylus e la sua libreria SAGE, praticamente illimitata, fornisce una quantità incredibile di ispirazione ritmica (infatti assieme a storm drum della east west è il più usato nel mondo del cinema, tanto che a volte mi capita di riconoscere proprio il preset di uno dei due, magari leggermente modificato, ma è lui!). In più ha anche lui una pulizia e brillantezza sonora che ha bisogno di pochi rimaneggiamenti, solo su qualche preset è "strettamente" necessario".

insomma che dire, non mi stupisco che questi siano software usati nel mondo del cinema, data la loro bellezza (certo poi sono resi ulteriormente "super" dai mille ingegneri del suono presenti in quelle mega-produzioni) e sono anche contento che abbiano dei costi "ragionevoli" e alla portata di "tutti".

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

Vai a vederlo!
Io sono tendenzialmente scettico a seguire le mode dell'ultima ora, ma, su insistenza di mio figlio, ho vinto la pigrizia e venerdì sera, nonostante la stanchezza, ci sono andato.
Il film è effettivamente notevole.
IMHO (e senza lanciarmi in sviolinate) la bellezza del film sta nel perfetto equilibrio del cocktail di tutti gli ingredienti e nella naturalezza che ne deriva.
Quindi, se accetti un consiglio, vai a vederlo "con innocenza", cioè senza aspettative sulla colonna sonora, sul 3D, sugli effetti speciali, ecc.
Quindi, penso che la "non eccezionalità" (o forse sarebbe meglio dire la "non preponderanza") delle musiche faccia parte in qualche misura del progetto iniziale.

Willy

 

Yes, I need a drink, alcoholic of course, after the heavy lectures involving quantum mechanics...

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

già, infatti non avrei voluto sentire questi pareri prima di andarlo a vedere. spesso potrebbero condizionare lo spettatore.
però almeno sulla musica penso di essere abbastanza obbiettivo, quindi voglio proprio vedere se quel che mi hanno detto è vero.
dovrei andarci queso fine settimana, poi sicuramente saprò esprimere un giudizio.

rimane il fatto che questo strumenti spesctrasonics sono dei veri gioielli, me ne sono innamorato anche solo vedendo i video dimostrazione sul sito, poi quando li ho presi...... o O

SENZA PAROLE

(pare che sto a fa no spot! che dite spectrasonics, me pagate??? heheheeh)

a parte gli scherzi vale quel che costa

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

Simonelontano credimi la colonna sonora di Avatar merita. Ho acquistato oggi su iTunes l'intero album per soli 9,99euro compreso il Digital Booklet (molto interessante). Ho ascoltato tutt'oggi le 14 tracce in formato Wav (iTunes modifica il formato) portato su il mio Cubase 5 in 24 bit 44. Hz è credimi valgono. Poi sentirai al cinema. Devo dire che, nel brano iniziale (You Don't Dream In Cryo...), ho percepito richiami di orchestra simili o uguali ad un'altro grande film: Troy.
Comunque l'idea di lavorare su Spectrasonics e far suonare un orchestra vera si sente nelle tracce di Avatar. Una mega produzione...

iTunes: http://itunes.apple.com/it/album/avatar-...

TOBSTUDIO > http://itunes.apple.com/it/album/dr.-mla... a 24 bit su iTunes Masterizzato da Tommy Bianchi al White Sound Mastering Studio (FI) Italy

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

Avatar? MAH!
Francamente sono rimasto deluso, sia dal film che dalla colonna sonora.
Partiamo comunque dall'assunto che in arte (qualsiasi arte) ogni parere è lecito e tutti hanno ragione in quanto l' arte colpisce l'anima e le anime sono diverse, per cui...parliamone.
Il film sicuramente merita di essere visto, ma non si può non rilevare che la trama è sostanzialmente un incrocio tra Pocaontas, Herry Potter e un qualunque western, dopo 5 minuti già si capisce tutto.
E secondo me anche la colonna sonora segue questa linea molto "effettistica" ma che non mi ha lasciato nulla.
Purtroppo, con tutto il rispetto per chi sa fare egregiamente cose che io neanche mi sogno, mi pare in buona sostanza la classica "americanata".
Grandi effetti speciali, in una piccola scatola di contenuti (parafrasando il Genio della lampada di Aladino).
Se questa colonna sonora è una bella cosa, allora Nino Rota e Ennio Morricone sono Dei dell'Olimpo.
Ma sicuramente tutti gli altri hanno ragione e io ho torto.
Ciao

MacMini (Late 2012) 2,3 GHz Intel Core i7, Ram 16Gb, Logic Studio X - M-Audio Fast Track Ultra -  Proteus 1 XR, AKAI EWI 3030,Moog Theremini, Mixer Digitale EDIROL M-10DX, Mic Sennheiser MD441, Oktava  MK012 ecc ecc

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

scusate l'OT
tobstudio, convertire in wav qualcosa che nativamente è in mp3 non ti porta nessun vantaggio, anzi rischi degli "artefatti" da qualche parte visto che il software di conversione si deve "inventare" dei dati che oggettivamente non ci sono (essendo dati compressi in partenza)

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

...Credimi valgono... era riferito alla composizione e all'orchestra e non al formato audio, avrei dovuto inserire vicino al: credimi - valgono (esperimento audio). Comunque... osservazione più che giusta. Ci vuole il CD per ascoltare, le tracce acquistate in iTunes sono in .m4a che considero più brillanti e di qualità rispetto all'Mp3 poi, dato che il Cubase 5 non importa tale formato, ho fatto fare da iTunes la trasformazione (immagina) e ho importato i files. Buono l'audio in linea di massima, mi aspettavo di peggio, su gli archi vibra e sgrana ma per il resto accettabile. Mi serviva e per 9,99euro mi sono detto: prendilo e prova... ero anche curioso di vedere il Digital Booklet...

 

In rete, il dopo Avatar Film, scoppia l'Avatar Mania

 

 

Colpo di scena alla Notte degli Oscar 2010. Vince la ex moglie con 6 oscar su 3 di Avatar. L'iraq preferito al Pianeta Pandora.

Della serie: non sempre chi sbanca i botteghini sbanca di Oscar...

 

 

 

TOBSTUDIO > http://itunes.apple.com/it/album/dr.-mla... a 24 bit su iTunes Masterizzato da Tommy Bianchi al White Sound Mastering Studio (FI) Italy

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

be', allora esiste una giustizia! quando sono uscito dalla sala dopo il film "Il concerto" di Mihaeleanu (da non perdere!!) mi sono intristito parecchio nel pensare che film come Avatar, vantati per i soldi spesi, siano gli unici considerati

Re: Avatar: 11 mesi per la registrazione con le tecnologie ...

Considero James Cameron un fenomeno. Un filmmaker fantastico capace di dare ispirazione, ha realizzato il kolossal più costoso della storia del cinema con un budget di 350 milioni di dollari con due miliardi di dollari già incassati in tutto il Mondo. Tre oscar 2010 contro i 12 Oscar di Titanic ben 12 anni fa. Un vero genio. Eppure la rete, nel bene o nel male, è severa senza mezze misure nel dire. Casualmente su Google cercavo delle foto della natura di Pandora e casualmente ho trovato questo articolo che mi ha fatto riflettere dal titolo: Avatar clone di un film italiano? guardate e giudicate voi... Ho letto e visto le foto e i video di riferimento ed effettivamente i dubbi hanno cominciato ad avere un fondamento...Ora... Leggete e guardate anche voi, scrivendo la vostra sensazione se corrisponde alla mia...

La foto con Kathryn Bigelow vincitrice di 6 Oscar assieme all'ex marito Cameron con tre Oscar, scherzosamente, sottolinea la sconfitta...

 

 

Ecco il link: http://blog.screenweek.it/2010/01/avatar...

TOBSTUDIO > http://itunes.apple.com/it/album/dr.-mla... a 24 bit su iTunes Masterizzato da Tommy Bianchi al White Sound Mastering Studio (FI) Italy