film (colonne sonore) consigliati

Apro questa discussione per condividere quelli che sono secondo voi i film che un compositore dovrebbe assolutamente vedere per studiarne soprattutto la colonna sonora.

Diciamo che ognuno mette i 4 o 5 più significativi che lo ispirano 

Se possibile cerchiamo di evitare quelli già elencati da altri utenti..

(Vanno bene anche cartoni o videogiochi se hanno costituito una parte importante della vostra "cultura musicale")

 

Inizio io: 

 

Robin hood prince of thieves (1991) - Michael Kamen

 

The Ten Commandments - Elmer Bernstein

 

L'ultimo dei mohicani - Trevor Jones e Randy Edelman

 

One Piece - Kohei Tanaka

Re: film (colonne sonore) consigliati

2001 Odissea nello spazio,Eyes Wide Shut,Blade Runner,Thief,Nirvana.

Re: film (colonne sonore) consigliati

per i temi Morricone, per le orchestrazioni John Williams

accodandomi a Karmakode tutti i film di Kubrik, poi aggiungerei quasi tutti quelli di Woody Allen (escluso ad esempio Sogni e Delitti con una pietosa colonna scritta da Philip Glass)

La corrazzara Potemkin (Shostakovich)

Re: film (colonne sonore) consigliati

e le animazioni della Pixar, (e pure Rango, favoloso)

Re: film (colonne sonore) consigliati

Un po' complessa come domanda, provo a spiegarmi...

Ci sono film che hanno una colonna sonora "giusta", nel senso che è funzionale al film, aiuta dove serve (se serve...), contribuisce alla storia utilizzando mezzi non disponibili altrimenti. Ci sono film che ci riescono in pieno, per cui ci sono alcuni aspetti "sonori" che, secondo me, non ottengono quanto apparentemente avrebbero voluto ottenere, oppure semplicemente mancano il bersaglio.

 

Poi ci sono film che hanno, tragicamente, la colonna sonora sbagliata. Uno fra questi è Il Petroliere. Film epico, con un attore superlativo, con immagini, fotografia, montaggio e sceneggiatura da manuale.

E con una colonna sonora che m'ha fatto imprecare ogni tre fotogrammi, per tutto il film, tutte le volte che l'ho visto...

 

Poi ci sono film che invece hanno un'ottima colonna sonora, tipo Gli Intoccabili (Morricone) dove però c'è un brano che, sempre secondo me, "stona". In un paio di scene, una è quella dove fanno una carica a cavallo al confine con il Canada, la musica è accompagnata da una batteria rock che non c'entra nulla.

 

Sempre de Gli Intoccabili ho amato moltissimo un brano, presente sul Cd, che nel film invece è sotto utilizzato, probabilmente per una scelta del regista.

 

Anche Blade Runner ha una colonna sonora "giusta", ma per assurdo anche di quel film il brano che amo di più non è proprio presente, essendo un'elaborazione fatta (facendo arrabbiare Vangelis) per il Cd.

 

Ci sono muscisti che sono dei veri maestri della colonna sonora, altri che hanno impresso un marchio talmente profondo da aver influenzato un paio di generazioni successive, e non sempre in senso positivo.

 

Fra i maestri, oltre ai soliti noti, ci sono tutti i Newman a partire da Alfred, ovviamente Rota e Morricone e tanti altri, non sempre ai massimi livelli.

Uno che ho amato molto anche come insegnante è stato Mario Nascimbene, un pioniere della sperimentazione, l'inventore del Mixerama, accrocco estremamente limitato se paragonato ad un qualsiasi registratore digitale da cento euro, ma rivoluzionario per l'epoca. Ancora ricordo le ore passate con lui che spiegava come avevano trovato, all'epoca, la maniera di far funzionare 'sto coso "suonandolo" in diretta durante il mix del film...

 

Uno che trovo sia diventato un po' un "morbo", nonostante sia fondamentalmente bravo per i risultati che ottiene, è Hans Zimmer, ma non esclusivamente per sua colpa.

Le sue "trovate" musicali (obbligati di archi, percussioni colossali, blast di ottoni su ribattuti di sintetizzatori analogici) hanno fatto, più che scuola, strage.

Grazie anche alla furbissima mossa commerciale di rendere disponibili sul mercato le sue librerie di suoni, con gli stessi riff orchestrali che usa lui, praticamente il 90% delle colonne sonore hanno quel sapore lì...

 

 

 

UgOT

http://trafficarte.wordpress.com/

Re: film (colonne sonore) consigliati

Uscendo dalle colonne «classiche», tra le imprescindibili c'è l'elettronica di:
"Blade Runner" (Vangelis);

"1997: fuga da New York" (Carpenter/Howarth);
"A Clockwork Orange" e "Tron" (Walter/Wendy Carlos);
"Social Network" (Reznor/Ross).

 

Sempre tra le imprescindibili (ma classiche), c'è tutta l'opera di John Williams, da cui si staglia "Incontri ravvicinati del terzo tipo";

e di Hanz Zimmer, di cui mi piace particolarmente "Inception" — e tra le più riuscite c'è "Batman".

 

Ci sono gioielli come:

"American Beauty (Thomas Newman);

"Magnolia" (Aimee Mann)

"Tekkonkinkreet" (Plaid)
"A Map of the World" (Pat Metheny)

 
Poi aprirei un enorme capitolo con l'animazione giapponese, ma mi limito a segnalare la colonna sonora di "Ghost In The Shell", sia il lungometraggio (Kenji Kawai) che la serie (Yoko Kanno).

 

Questi sono solo i primi che mi vengono in mente — e che quindi mi  hanno particolarmente colpito — tra quelli che personalmente considero "imprescindibili" :-)

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: film (colonne sonore) consigliati

The Terminal (di John Williams)

LA Confidential (di Jerry Goldsmith)

The Green Mile - Meet Joe Black - Road to perdition (di Thomas Newman)

Batman (il primo) (di Danny Elfman)

Gladiator (di Hans Zimmer)

 

Ma ce ne sono molte altre che ora non mi vengono in mente.

 

 

Re: film (colonne sonore) consigliati

tralascierei Joe Black e non altro per risparmiare la sofferenza di vedere quel gran cesso di film

;+)#

Re: film (colonne sonore) consigliati

Tutti i film di Kubrick, sono da studiare accuratamente....
Vedo che siamo tutti concordi.

Re: film (colonne sonore) consigliati

Di buoni registi,è pieno il panorama cinematografico,di Maestri come Kubrick purtroppo no   :-)

Re: film (colonne sonore) consigliati

Un film che ultimamente mi ha colpito molto a livello di colonna sonora è Ex Machina, l'ho trovata veramente bella, e in perfetta simbiosi con la cinematografia del film :)

 

Leonardo

Re: film (colonne sonore) consigliati

Secondo me i film di Dario Argento con le musiche dei Goblins meritano. Abbinamenti originali, stile fuori dall'estetica dominante Hollywoodiana.