Overloud TH2 in prova

È arrivata la seconda versione della "guitar effect suite" della Overloud, TH2.
Software che si promette di diventare riferimento nel settore "amp simulation".

 

In questa seconda versione, ci sono delle aggiunte importanti, soprattutto in riferimento alle nuove emulazioni "ufficiali" (approvate dalle aziende in questione) di alcuni prodotti Randall, THD e Brunetti (ampli, casse e pedali effetto).
Nel caso di Brunetti, addirittura è stata creata una versione apposita di TH2 (che contiene le emulazioni dei loro prodotti) che viene data in omaggio a chi compra un prodotto Brunetti.

Avviata l'applicazione, la prima cosa che colpisce positivamente è la grafica: ci si trova davanti una "situazione reale", con un pavimento in legno (modificabile con altri sfondi) con appoggiati e cablati tutti gli strumenti necessari ad un chitarrista.La finestra principale è divisa in due parti: sopra si trova una miniatura che consente di tenere sotto controllo tutto il setup (finestra disattivabile a piacere), mentre nella parte sottostante abbiamo un ingrandimento, dove è possibile regolare con più precisione i settaggi dei vari strumenti a disposizione.

Sopra alla finestra principale, troviamo uno spazio di gestione generale del programma, dove è possibile regolare gain in ingresso e volume di uscita; segue poi lo spazio di gestione dei preset.
Nella parte bassa abbiamo a disposizione 8 pulsanti (tipo pedaliera) assegnabili a varie funzioni (per esempio si può mettere un tasto che disattiva un pedale e un potenziometro che regoli i bassi sull'ampli)

Il percorso del segnale è semplice e soprattutto "visivo": se non inseriamo nessun componente, abbiamo una prima parte "lineare" (graficamente un semplice cavo jack), che poi arriva ad uno splitter che divide in due il segnale, per arrivare poi al mixer che riunisce i due segnali, e all'ultima parte dove possiamo lavorare sul segnale stereo finale.

In ognuna di queste parti è possibile inserire a piacere uno qualunque dei tantissimi dispositivi che abbiamo a disposizione, semplicemente cliccando col tasto destro nel punto esatto dove vogliamo inserire qualcosa: si apre una finestra dove è possibile scegliere il dispositivo in questione.

Per esempio, un utilizzo standard potrebbe prevedere l'inserimento di qualche pedale sulla parte iniziale, poi due amplificatori nella parte "sdoppiata" (magari uguali, ma con settaggi leggermente differenti) ed infine dei processori a rack sulla parte finale (compressori, delay ecc..).Il bello è che siamo liberissimi di sperimentare senza limiti, perchè i vari oggetti a disposizione sono posizionabili liberamente lungo il nostro percorso di segnale. Per esempio, se non ci interessa ottenere un suono "wide", possiamo posizionare tutto il nostro setup virtuale prima dello splitter.
Oppure, per assurdo, siamo liberi di inserire dei rack all'inizio, poi passare in uno speaker e infine mettere dei pedalini… anche se sicuramente non saremo molto soddisfatti del risultato ottenuto in questo caso!

Gli strumenti a disposizione del chitarrista sono moltissimi, e coprono tutte le esigenze.
Oltre agli ampli "di marca", troviamo lo strumento "amplifier" che contiene svariate simulazioni di molti modelli di ampli (se ne possono caricare due contemporaneamente, miscelabili tra loro).
Lo strumento "cabinet" è molto versatile, possiamo scegliere tra molti modelli di cono e di microfono (ci sono 4 mic per ogni cabinet, di cui due posizionabili liberamente).Troviamo poi molti pedalini ed effetti rack, come è giusto aspettarsi da un software di questo tipo.

Ovviamente le cose dette fin qui hanno la loro importanza, ma a pesare sul piatto della bilancia è soprattutto il suono.
A questo punto sicuramente entra in scena il gusto personale dell'utilizzatore, ma si può oggettivamente dire che i suoni sono molto realistici. Ogni tipo di suono viene riprodotto senza particolari problemi; dai puliti "bright", ai "caldi" clean molto corposi, per arrivare alle distorsioni anche aggressive, TH2 asseconda le richieste dell'utilizzatore.
Le emulazioni ufficiali sono molto curate, hanno una "pasta" sonora davvero realistica!

Possiamo pensare che un produttore di hardware sia molto restio a concedere la licenza ufficiale per un'emulazione software di un suo prodotto: se suonasse male ne risentirebbe direttamente anche il prodotto "reale".

TH2 è sia applicazione stand-alone che plugin AU, RTAS e VST, 32 e 64 bit.
È disponibile la demo (che non ha limiti di tempo, ma non può salvare nessun settaggio).
Ulteriori informazioni (e molti esempi audio) le trovate sul sito www.overloud.com.

Re: Overloud TH2 in prova

lo utilizzo già dal suo predecessore th1....ed è vermente ottimo...prima di questi ho utilizzato guitar rig e provato amplitube ma questa overloud mi ha comquistato fin da subito!!!

provatelo!!!

Re: Overloud TH2 in prova

Grazie Valerio :-)
ottima recensione ...

A breve dovrei farne una io sul Roland GR-55 (come richiestomi recentemente da Balla)

Che dite ... Interessa ?!?

Spero di non sbagliare il settore ... piu' adatto

Re: Overloud TH2 in prova

Mi accodo ai complimenti ed ai ringraziamenti a Valerio

Adesso aspetto Romeo! Magari contatta qualche amministratore di Musimac e fatti dare eventuali indicazioni e consigli per fare una bella recensione da mettere in primo piano come quella di Valerio ;-)

 

Re: Overloud TH2 in prova

E' quel che farò ...

 

non vorrei toppare come al solito ... 

 

ahahahahaha

 

;-)))

grazie del consiglio Balla 

Re: Overloud TH2 in prova

Grazie, Valerio.

Complimenti...per tutto!

Ciao

Paolo

Re: Overloud TH2 in prova

Good job, Valerio!

Grazie.

Re: Overloud TH2 in prova

Io ho scaricato la demo, ma non ho nulla in input. Sento la mia chitarra pulita (anche disabilitando il direct monitoring dalla scheda audio), ma gli effetti non vanno. E infatti il LEVEL IN del programma non si muove. Stesso discorso se provo ad utilizzare l'accordatore. In pratica, non arriva un segnale al software...

Cuz

 

Soundcloud

Re: Overloud TH2 in prova

credo di sapre cosa hai sbagliato (l'ho fatto io prima di te :-)

controlla se hai scaricato il programma "intero" e non la demo (il programma senza autorizzazione non va)

Re: Overloud TH2 in prova

Sto scaricando la versione DEMO... vediamo se funziona :)

Cuz

 

Soundcloud

Re: Overloud TH2 in prova

ciao a tutti, devo vendere la mia Fender Orig.USA 1100 euro ,e ne compro una sotto marca 250/300 euro , Domanda ,quanto influenza la qualità della chitarra utilizzando i suoni virtuali di logic , guitar rig e Overloud TH2? i pik up della chitarra influiscono nel timbro virtuale ? una chitarra sotto marca suonerebbe altrettanto bene ? o serve solo la qualità tecnica di chi suona la chitarra?

grazie .bigmax

bigmax

Re: Overloud TH2 in prova

Più che altro serve una scheda che abbia un ingresso Hi-Z(instument) altrimenti il piccolo segnale dei pick-up si perde

Re: Overloud TH2 in prova

ciao vale.sempre gentile ma

what is ? hi-z (instrument) non ho la più pallida idea di cosa sia.

purtroppo mi è stato proposto uno scambio la fender per una Motif xf  yamaha (anche se soffro vendere la mia fender) ma sto facendo un buon affare quasi alla pari.

grazuie

bigmax

Re: Overloud TH2 in prova

È una caratteristica che vedi nelle specifiche della scheda audio (in realtà questo ingresso ce l'hanno quasi tutte)

Re: Overloud TH2 in prova

Ciao Valerio,

grazie a te ho conosciuto questo ottimo strumento TH2 Overloud che sto testando.

Devo dire che mi sembra veramente ottimo, ma ti chiedo :

 

è normale che ogni tanto, per non dire spesso, l'audio cala di parecchio anche se per pochissimo tempo?

Che subentri un rumore di fondo ogni tanto è specificato, e parlo logicamente della versione in prova, ma questo calo di audio non lo capisco, e non vorrei che sia un problema.

 

A parte questo, devo dire che a livello risorse, la CPU trae un gran vantaggio usando TH2, e questo nei confronti di Amplitube 3, che succhia veramente come un dannato.

E' vero che con Amplitube puoi scegliere la qualità dell'audio, che può essere settato, ma già con la qualità alta non è che sia il massimo, e quindi il settare una qualità minore mi sembra da parte della IK Multimedia una grande castronata !!!

 

Io ho acquistato il pacchetto Fender Stratocaster, ma pensavo molto meglio, e anzi, se avessi modo di venderlo non ci penserei 2 volte, anche se non so se è possibile farlo.

 

Attendo tue notizie Valerio.

Re: Overloud TH2 in prova

premesso che non lo uso (avevo usato la demo pure io per fare questa "recensione"), mi ricordo che il fatto del segnale che cala di colpo è una limitazione della demo (sono i prodotti IK che mettono nelle demo il fruscio ogni tanto) quindi nella versione completa dovrebbe essere tutto a posto.

Ma lo usi su chitarre registrate o su strumenti MIDI?

Non vorrei che il problema nascesse da qui (se non ricordo male non sei un chitarrista).

Che suoni cerchi? Dico questo perchè conosco gente che su produzioni professionali pop-rock ha usato i plugin di Logic...

io sono sempre insoddisfatto dei suoni distorti (che sono quelli che uso di più) e quindi ho cercato per anni provando ogni demo possibile.

Tra l'altro da un pò ho trovato la soluzione che (per il mio gusto) suona meglio di ogni altro a pagamento, un ampli free seguito da un impulso di space designer di Logic per la simulazione del cono. Non riesco a trovare un plugin che suoni così (e sto cercando ancora, visto che questo ha grossi problemi a 64 bit...ma non trovo di meglio)

Re: Overloud TH2 in prova

Vedi Valerio,

anche a me piacciono molto i suoni distorti della chitarra, e anche se si usano poco nel mio settore, quel poco dev'essere ottimo, ma ancora non ci sono arrivato.

 

Come quasi sempre, io uso tutto con strumenti campionati, e in questo caso mi affido alla RealStrat !!!

Tieni presente che nel liscio classico, guai se manca una Fender Stratocaster nell'accompagnamento, ma deve avere un suono tutto suo, e molto mirato.

Anche in questo caso però, con Amplitube 3 e il pacchetto Fender Strato ci vado vicino, ma non ottengo il risultato che mi serve.

 

Ti dirò che sto provando in forma gratuita il virtual di ampli POD Farm 2.5, e trovo sia veramente molto ma molto valido.

Lo hai già provato anche tu ???

 

DIMENTICAVO ... ho provato a sentire anche Andrea Pettinhouse, che tutti conoscono per i suoi pacchetti di chitarra, e gli ho chiesto come potevo fare per emulare al meglio il suono della chitarra da liscio !!!

Mi ha detto che mi faceva sapere, ma non l'ho più sentito :-(((

Re: Overloud TH2 in prova

si credo di averlo provato il Pod Farm, ma se non ricordo male aveva dei problemi e non lavorava bene, spero abbiano risolto con qualche aggiornamento. Avevo il Pod 2.0 molto tempo fa e devo dire che non era per niente male.

Comunque sarei curioso di sentire qualche tuo lavoro, visto che ti lamenti sempre di tutto (che è un bene, vuol dire che punti al massimo e non ti accontenti! ma a volte bisogna sapersi accontentare...)

Cioè va bene che la chitarra è importante, ma nel tuo genere non è la principale. Se facessi brani hard rock o più spinti allora la chitarra è sempre in primo piano e deve essere più perfetta possibile, ma se è uno riempimento puoi anche lasciar correre certe cose...

:-)

Re: Overloud TH2 in prova

Io pur avendo anche il 3, continuo ad amare alla follia amplitube2...

I don't wanna live my life like you!

http://www.reverbnation.com/tonyarcuri