Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Ciao a tutti,
faccio basi utilizzando Logic Express ma ho un problema: i pochi strumenti! Io utilizzo solamente gli strumenti di Logic e devo dire che non sono molti! Avrei bisogno quindi di Virtual Intruments? Esistono programmi che contengono strumenti o semplicemente altri strumenti da aggiungere? Avevo sentito parlare di Kontakt però non ne so molto, esistono altri programmi anche di altre marche? Ci sono strumenti singoli? Devono essere AU o VST? Come avete capito sono un po' incasinato e spero riusciate ad aiutarmi...
Grazie a tutti,
Ferro

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Logic usa il formato AU. Esistono tantissimi virtual instruments in formato AU, alcuni dei quali gratuiti. Che genere di sonorità ti servono?

Hai considerato l'ipotesi di passare a Logic Pro (che ha in dotazione un esercito di AU)?

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Avrei bisogno soprattutto di sintetizzatori e batterie ma anche di violini... Cosa potrei fare?

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Vai nel sito di Best Service, e scopri tutto quello che di bello o meno bello esiste in giro.

 

Puoi settare la ricerca basandoti solo sui Virtual che girano in AU, e poi ti sbizzarrisci nella scelta !!!

 

Digita nei motori di ricerca Best Service Virtual

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

ci sono decine di .AU anche free...   con un po' di pazienza puoi dowloadare strumenti strepitosi..

cerca qui':

http://www.vst4mac.com/?m=VSTi

e soprattutto qui':

http://www.kvraudio.com/q.php

quello che non trovi su KVR praticamente non esiste...

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Grazie a tutti, sapresti consigliarmi dei nomi di programmi che abbiano dentro un po' di tutto? Se non ci sono, cosa mi consigliereste per sintetizzatori, violini e organi e aggiungo anche ottoni?

Grazie a tutti,

Ciao,

Ferro

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

uso soprattutto sintetizzatori "specializzati" ed ESX24 .... il "tuttofare" che uso io, spesso ma non sempre, e' questo...  (a pagamento) ...

http://www.luxonix.com/home/en/products....

 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Per 150€ compri Logic Pro, dotato di un'impressionante schiera di strumenti:

http://www.apple.com/it/logicpro/

 

Sintetizzatori, organi e batterie sono copertissimi, mentre per i violini e gli ottoni c'è poca roba - ma essendoci in dotazione EXS24II, il già citato e blasonatissimo campionatore (o meglio riproduttore di campioni) di Apple, puoi procurarti librerie di campioni ad hoc per estendere la tavolozza sonora nelle direzioni che ti servono.

 

Puoi aggiungere tutti gli AU che vuoi ma ovviamente dipende da quanto vuoi spendere. Un buon modo per dotarsi immediatamente di un'ulteriore impressionante schiera di strumenti è comprarsi la Komplete di Native instruments:

http://www.native-instruments.com/en/pro...

 

Se sei strettissimo di budget, puoi ravanare qualcosa qui:

http://www.dontcrack.com/freeware/

 

Per esempio, Crystal è un sintetizzatore notevole e completamente gratuito:

http://www.greenoak.com/crystal/indexDes...

 

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

AU?????? sto cercando di capire......anch'io vedo come libreria un po' limitato...sicuramente non cerco bene..ma spiegatemi bene questo post...

mac

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

non capisco cosa non capisci.. :-) per me, che comunque uso e gradisco gli strumenti di logic pro, ti fai una bella dotazione, uguale o superiore anche col freeware e, se vuoi lo strumento "tuttofare" con luxonix purity...

qualcun altro sta consigliando, invece, di upgradare al "pro" in modo da avere gia' una dotazione piu' ampia con i plug in della "casa"...

per curiosita', che strumenti ci sono sul tuo logic xpress?

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

AU = Audio Units, che sarebbe il formato Apple per i virtual instruments e plug-in audio. Tipo VST per Steinberg o RTAS per Digidesign/Avid, per intenderci ;-)

 

P.S. "Ti fai una bella dotazione, uguale o superiore anche col freeware" purtroppo non è vero.

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

non vedo perche'...   per quanto gli strumenti virtuali di logic suonino bene, non e' che certo freeware sia da meno ...   basta pescare fra i "TAL", per esempio, per trovare roba altrettanto ben suonante e sicuramente piu' versatile..   mi vengono in mente anche Automat di Alphakanal,CHEESE MACHINE, ORCA, i Combo di Martinic, Tyrrell di U-HE ..  hai voglia  :-)

 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Conosco tutti i freeware disponibili per Mac, e sono assolutamente certo (espressione che uso una volta ogni tot anni — quindi ora per qualche anno la potrò lasciar stare) che non è possibile nemmeno avvicinarsi al setup di Logic Pro usando solo freeware.

 

L'unico modo che hai di smentirmi è trovare l'equivalente (o anche qualcosa di meglio) freeware di:

 

EXS24II

Ultrabeat

Sculpture

ES2

EVB3

Space Designer

Linear Phase EQ

EVOC 20

Amp Designer

Delay Designer

Pedalboard

 

Senza contare EVP88, EFM1, ES1, EVD6, e tutta la schiera dei plug-in «minori» :->

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

onestamente non capisco nemmeno come tu possa fare a creare la competizione...

hai elencato dei plug in che appartengono, quasi tutti, a generi di strumenti che esistono anche nel freeware..  eccetto forse un sampler evoluto quanto esx e, forse, un synth in FM ..  quindi basta che a me venga voglia di usare, che so, TAL UNO invece di ES1 e la superiorita' assoluta dei plug ins di logic cade automaticamente....

considerando che stai parlando con un professionista che si guadagna (faticosamente) il pane da molti anni con logic e che usa i suoi plug in estensivamente..  nel senso che piacciono molto anche a me..  riconoscendo pero' che le esigenze ed i gusti possono differire...

:-)

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Ehm... la lista? :->

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

se posso dire la mia ... il concetto che aleggia nelle risposte di Robegian lascia ampiamente intuire che Logic Pro offre un pacchetto notevole di Virtual e Plugins unitamente ad una delle DAW più performanti in un computer Apple.

 

Il fatto che si possano avere altri gusti nei confronti dei Virtual come dei Plugins è fuori discussione (freeware o meno) ed è pacifico che chi vuole crearsi delle "alternative" alla dotazione di Logic Pro può farlo tranquillamente.

 

C'è solo l'imbarazzo della scelta. 

 

.... ma con 150 euro dove lo trovi un pacchetto simile ??? Sembra la gerla di Babbo Natale ;-)

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

beh non ha senso che ti dia alcuna lista perche' non ho da dimostrare che esiste qualcosa di meglio ...  sicuramente si puo' dire che esistono tanti effetti e strumenti freeware che possono fare il lavoro che fanno i plug in di logic pro...

per cui uno puo', a mio parere, decidere benissimo di non spendere i danari occorrenti per upgradare express a pro e aumentare comunque la sua dotazione di strumenti a forza di freeware, o anche, volendo, di strumenti poco costosi, tutti molto validi...

uno prova..  e si fa la sua personale opinione...   ;-)

 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Esiste un sacco di freeware (e shareware) interessante, ma l'asserzione "ti fai una bella dotazione, uguale o superiore anche col freeware" (riferendosi al confronto col setup di Logic Pro) è sempre falsa. Punto. Impossibile dimostrare il contrario — lo so per certo... e probabilmente anche tu ;-)

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

abbi pazienza ma continuo a pensarla differente..    ciao!!  :-)

per Romeoster..   concordo al 1000% con tutto cio' che dici, meno la fine..  qualcuno puo' trovare conveniente, per aumentare il suo arsenale, spendere zero rivolgendosi al free o acquistando, con quei soldi, qualcos'altro...

io stesso, utente di logic pro, sebbene usi assiduamente i plug in "della casa", ad alcuni di loro preferisco, nella stessa funzione, altro...

:-)
 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

"Rivolgersi al free" non è lontanamente paragonabile come risultato qualitativo/quantitativo. Insistere il contrario è disinformare — né di più né di meno — e la disinformazione è male. Siamo qui per chiarire le idee, non per confonderle!

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Non dirlo a me .... 

 

io son partito con Logic Pro 9 al momento del mio primo acquisto e proprio perchè passavo da Microsoft ad Apple volevo partir bene.

 

Poi ho comprato di tutto e di più per una mia insaziabile voglia di nuovo. Volevo toccare con mano tutto quello di cui sin li avevo solo sentito parlare sulle riviste specializzate come Digital Music, Strumenti Musicali, Computer Music Studio, ecc. 

 

Ho avuto ed ho anche molte altre DAW dopo Logic ... praticamente tutte le altre, Pro Tools 10 compreso. 

 

ma devo convenire su un dato di fatto personale: se dovessi ripartire oggi e da zero (anzi specialmente oggi che ti danno Logic Pro 9.0.7 a 149,99 euro) ripartirei con questa DAW per l'altissima qualità della DAW in se e per il nutritissimo mumero e la qualità dei V.I. e Plugs in dotazione. 

 

Circa la qualità dei Freeware, salvo qualche rara eccezione, mi spiace ma certe vette qualitative (penso a Trilian di Spectrasonics o certe batterie/librerie tipo Toontrack o anche tutto il gruppo N.I. ovvero Komplete 8, ecc. ) sono prerogative solo ed esclusivamente di software a pagamento ... ne potrebbe essere diversamente, del resto la qualità si paga.

 

Il ripiego su dei buoni freeware è un'ottimo modo per capire più da vicino quello di cui uno ha bisogno. Si parte a lì magari (certo) ma non so quanto - potendo scegliere - ci si torni poi spontaneamente .... 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

robegian:

"Rivolgersi al free" non è lontanamente paragonabile come risultato qualitativo/quantitativo. Insistere il contrario è disinformare — né di più né di meno — e la disinformazione è male. Siamo qui per chiarire le idee, non per confonderle!

beh, la questione e' facilmente risolvibile provando gli strumenti e gli effetti e quindi facendosi la propria opinione.. I forum servono per essere stimolati a toccare con mano riguardo all'argomento, non a credere ciecamente a chi vi partecipa...

Quindi stiamo semplicemente facendo conversazione....  per cui, conversando:

quello che non capisco e' dove basi la tua concezione cosi' sicura e assertiva ..  nel senso che se si trattasse di strumenti tradizionali, "acustici", uno potrebbe farsi opinioni categoriche e portarle avanti che so, sulla base del fatto che la chitarra economica e' di compensato e quella costosa e' di legno massello...

ma con un synth virtuale come fai?  :-)

cos'ha , di base, per esempio, TAL-ELEKTRO da essere giudicato oggettivamente peggiore di , che so, ES2?

e cos'ha per essere giudicato peggiore di qualcosa di commerciale, per esempio di Arturia?

onestamente riterrei poco possibile parlare di peggiore e migliore in assoluto anche se si trattasse di librerie di campioni, ma con i synth addirittura mi sembra veramente poco sostenibile...

(infatti leggo solo affermazioni convinte ma non "sostenute" )

insomma, per quanto il banco di prova dei miei gusti in tema di plug in non sia un forum (purtroppo o per fortuna debbo fare i conti con le orecchie mie e di chi lavora con me) onestamente mi piacerebbe capire il perche' di tale presa di posizione anti freeware...

fra l'altro non si puo' nemmeno basarsi sulla complessita' o sulla versatilita' dei synt, dato che esistono synth virtuali costosissimi ma semplicissimi e "mono-suono"....  e freeware o cheap complessi, pieni di opzioni e variati....

il tutto, da parte mia, con tutta la stima per i miei interlocutori e felice di parlare di cose che mi appassionano...    ;-)

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Chiariamo la questione una volta per tutte.

 

1) Non sono mai stato anti-freeware — au contraire, come si può desumere dai miei interventi in questo antico thread.

 

2) L'asserzione "ti fai una bella dotazione, uguale o superiore anche col freeware" (riferendosi al confronto col setup di Logic Pro) è sempre falsa — e quindi fuorviante e disinformante. Non è una questione di opinioni: è una situazione oggettiva, impossibile da contestare se ci si attiene alla realtà dei fatti. Let's substantiate. 

 

Nel dettaglio, limitandomi ai soli AU (senza considerare il valore di Logic Pro come DAW):

 

- Non esiste un freeware capace di rimpiazzare il sample player EXS24II, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

- Non esiste un emulatore di organi freeware o shareware che possa rimpiazzare EVB3, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

- Non esiste un synth a modelli fisici acusticoidi freeware o shareware che possa rimpiazzare Sculpture, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

- Non esiste niente (freeware, shareware o commerciale) di paragonabile a Ultrabeat, che non è una mera batteria elettronica ma è un sistema peculiare per generare percussioni (batteria, percussioni, basso) fondamentalmente sintetiche (non dà il suo meglio con le batterie acustiche). Esistono software che gestiscono suoni e pattern di batteria+basso+percussioni anche meglio di Ultrabeat (però non freeware/shareware) ma sono diversi e non possono sostituirlo, come una chitarra Ibanez non sostituisce una Fender (intendo dire che sono diverse, non che una suoni meglio o peggio).

 

- Non esiste un riverbero a convoluzione freeware/shareware che possa rimpiazzare Space Designer, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

- Non esiste alcun freeware/shareware che abbia le funzioni di Amp Designer, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

- Non esiste alcun freeware/shareware che abbia le funzioni di Pedalboard, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

- Non esiste alcun freeware/shareware che abbia le funzioni di EVOC 20, né uguale né superiore — proprio non c'è. Se ne conosci uno, segnalalo.

 

Potrei continuare a lungo, ma credo che sia più che sufficiente per far assimilare il concetto. 150€ per 'sta roba e per tutto il resto che c'è in Logic Pro, oltre che per Logic Pro stesso come DAW, è davvero poco: impossibile battere una simile offerta, sia in termini di quantità/prezzo che soprattutto di qualità/prezzo.

 

Naturalmente, uno può anche usare Reaper o Intuem e decidere che non ha alcun bisogno della roba summenzionata, spiluccando tra freeware e shareware alla ricerca delle sonorità che più lo titillano e magari facendosi anche qualche software commerciale peculiare come Zebra (che da solo costa più dell'intera suite di Logic Pro) — però da questo a propugnare la tesi che uno può farsi un setup uguale a superiore a quello di Logic ricorrendo al solo freeware, ce ne corre.

 

(Tutto ciò per amor di verità, e per onorare la missione di forum foriero di informazione obiettiva e affidabile che Musimac.it ha dalla sua nascita:-)

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

difatti è appassionante che si parli tra noi qui su musimac degli strumenti virtuali e dei plugin FX ,sempre ovviamente virtuali, così come delle dotazioni di serie delle varie DAW, peraltro. 

 

Ho avuto modo di ascoltare personalmente le une come le altre dotazioni (concretamente: Logic pro 9, Digital Performer, Pro Tools) come pure - così come accennavo nel post precedente - virtual instruments ed FX di terze parti (Alchemy, Omnisphere. Trillian, Komplete 7 e 8, Toontrack, BDF Echo e SynthSquad di Fxespansio, Nomad Factory, Ik Multimedia, Stylus e cosi via ..)

 

Quindi sia pure dal mio "pulpito" (faccio dell'autoironia), posso dire che un synth freeware (e ne ho avuti parecchi nell'altra vita su PC) è quasi sempre più "libero" nella sua configurazione algoritmica. Ciò con ogni probabilità perchè il progettista sa di avere a che fare con Case professionalmente più dotate di capacità progettuale (penso al Team di N.I. ad esempio) talchè alla fine rimane solo lo spazio per gettarsi nei "margini della sperimentazione" che quelle Case possono aver lasciato aperti.

 

Quindi, mentre plaudo a synth decisamente interessanti quanto alla consistenza del progetto come il semisconosciuto synth Foorius di Smart Electronics (o del progettista mio amico di Singapore che si è appoggiato alla Smart Electronics a suo tempo), dico .. ma senza enfasi però .. che un synth Freeware rimene interessante sintanto che il progettista non intende porsi su  di un piano commmerciale a più ampio raggio conservando così - suppongo - una libertà progettuale che lo gratifica di più che se appartenesse ad un team altisonante. 

 

Ma tolti pochi sporadici casi come Foorius, io ho sempre ravvisato una certa "anonimicità" nei timbri dei synth freeware. Un synth di Roben Papen suona da dio mentre un synth di Pinco Pallino Qualsiasi ... suona ma non come quello di Roben Papen, tanto per dirne una. 

 

Con tutto questo mio sproloquio non voglio dimostrare nulla di più di quello che cerco (probabilmente invano) di dire. In sisntesi: acquisire synth Freeware è cosa buona e giusta specie se non vuoi spendere una lira ma se ti va bene è un caso.

Se invece ti compri un synth di Roben Papen o uno di Arturia o di Camel Audio, Spectrasonics e Compagnia bella vai sul sicuro: hai timbri garantiti pur nel limite di uno strumento virtuale ( ma non approfondisco questo aspetto sennò facciamo notte) ..... 

 

idem se compri Logic, Digital performer o Pro Tools sebbene anche  in queti "pacchetti" si potrebbe discutere circa "il taglio" o l'impostazione sonora che l'una o l'altra Casa danno al proprio prodotto e chiudo qui sennò facciamo notte davvero ;-)

 

Pardon .... dimenticavo: sono d'accordo con Robegian. Si può usare Reaper (come in effetti faccio) laddove cosi come per MixBus della Harrison (Ardour) hai una DAW praticamente priva di Virtual Instruments (mentre per la dotazione FX non c'è problema .. almeno in Reaper). E' chiaro che in questa DAW la cosa che mi spinge ad usarla è proprio il fatto che non offre altro che il Sequencer Audio-MIDI. Ma va detto che la mia dotazione di V.I. me lo consente e tutto sommato mi intriga più delle altre DAW se non altro perchè mi ha dato la possibilità di farmi la mia DAW ideale ovvero con gli strumenti e gli effetti che una volta testati mi stanno dando esattamente ciò di cui ho bisogno per la mia musica.

 

Ciò non toglie che se dovessi ripartire da zero e avessi solo 150 euro a disposizione (una cifra irrisoria praticamente) mi buttrei tranquillamente su Logic Pro per il semplice fatto che le altre DAW costano almeno tre/quattro volte tanto (vedi Pro Tools) e perchè condivido sostanzialmente quanto afferma autorevolmente Robegian qui sopra giacchè non esistono ne FX ne Virtual migliori di quelli che ha elencato  e che guarda caso si trovano tutti in Logic Pro. 

 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

robegian...

su esx24 mi sono gia' espresso sopra...   considero il campionatore uno strumento, per quasi tutti, fondamentale, quello, freeware, non c'e'.. A meno che a qualcuno non basti "Turntablist", e puo' anche essere..

un riverbero IR free esiste...  si chiama Convolver, di Learnwall e mi fermo qui'...

perche' il concetto principale e' un'altro: ovvero uno potrebbe anche non desiderare quel tipo di sonorita' e di approccio dato da strumenti o effetti del tipo di quelli da te elencati, quindi potrebbe gradire altro indipendentemente dal fatto che cio' possa fungere da sostituzione o surrogato dei plug ins di logic...

quindi sbagli ad essere assolutista...  e io non sbaglio a dire che uno, possedendo gia' express (io, per esempio, comprai express 8 che gia' era pieno di roba bella), potrebbe preferire aumentare la dotazione a forza di freeware e trovarsi meglio che ad upgradarsi fino a logic pro...  In definitiva, anche se la cosa penso non dovrebbe scandalizzare, dato che esiste anche un'utenza che i plug ins della "casa" non gradisce usarli, non ho proposto di smettere di usare i plugs di logic, ma di provare, eventualmente, ad integrare quelli di express col freeware ...

semplicemente stai offrendo un'opinione che vale quanto la mia...  anche perche', in definitiva, sperimentare la "mia" soluzione non costa niente e promuove la libera e personale disamina del suono e della funzionalita' di effetti e strumenti...

un'ultima annotazione...   se ritieni che il fatto di esprimere, in un forum, un'opinione differente dalla tua o da quella di un certa maggioranza sia identificabile come disinformazione e' strano..  un forum esiste per accogliere le opinioni di chiunque si esprima correttamente. A me non importa, ho sostenuto, nella vita, dialoghi ben piu' "infuocati", ma riterrei piu' corretto se tu ti rivolgessi a me come ad uno che sta esprimendo una sua lecita opinione, piuttosto che come ad uno che viene, per cattiveria, a negare la verita' assoluta...    ma, in definitiva, mi va bene anche cosi'..  grazie!!   :-)

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

per romeoster:  mi sembra che, ancora, tu esprima delle lecitissime e apprezzabilissime impressioni...  piuttosto che delle verita' da accettare oggettivamente...   un po' perche' non mi sembra che nel freeware manchino strumenti fortemente caratterizzati, un po' perche' se nel mio brano ritenessi che ci sta bene quel suono "non fortemente caratterizzato", quello e' il suono che ci vuole..  non un altro..

Il suono, in definitiva, specialmente quello di un synth, e' qualcosa che piace per questioni di gusto...   decidere che il minimoog di arturia e' meglio, oggettivamente, di TAL-UNO o di Automat e' un po' come sostenere che un ARP odissey e' meglio di un TB303 o di un Elka syntex..

Oltre a questo, se uno parlasse di grossi e complessi synth virtuali "commerciali", potrebbe, talvolta, sostenere che sono piu' complessi e quindi, forse, piu' versatili di certo freeware "minimale" (cosa che non e', di per se, un valore di oggettivo apprezzamento)..  ma non se parliamo dei synth di logic che, per quanto io li trovi interessanti e li usi estensivamente, sono in linea di massima molto "basic"...  

:-)

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

se ritieni che il fatto di esprimere, in un forum, un'opinione differente dalla tua o da quella di un certa maggioranza sia identificabile come disinformazione e' strano

 

Infatti le opinioni differenti non solo sono ben accette, ma sono necessarie, altrimenti giriamo in uno stagno vedendo sempre le stesse cose. Nella questione che ho evidenziato, invece, non si tratta di opinioni ma di informazioni manifestamente errate, ovvero di disinformazione — tipo "la terra è piatta", che non è un'opinione differente ma un'informazione errata su una realtà oggettivamente diversa.

 

L'informazione errata (che contesto) è che si possa sostituire il setup di Logic Pro con "una bella dotazione, uguale o superiore col freeware". Invece, si può alternativamente dotarsi di un setup di tutto rispetto anche ricorrendo al solo freeware — ma qualitativamente e quantitativamente parlando, rimarremo lontani da quel livello... inutile farsi (e far fare) illusioni. Ovviamente i risultati dipendono sempre dal manico di chi opera: c'è gente talentuosa che fa ottima musica con un microfono e una chitarra scassata, e altra gente che con la roba più costosa disponibile al mondo produce emerite porcate ;-)

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

no..  mi dispiace..  qui' e' oggettivo che sei tu che sbagli...  per una ragione molto semplice: la discussione verte sul suono, non su caratteristiche di rilevazione oggettiva ..  e il suono risponde al gusto.....   

per cui cio' che per te e', in questo ambito, disinformazione..  per un altro e' lecita espressione della propria opinione ...

... 

abbi pazienza...

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Qui non si parla di "gusto" ma di un'informazione sbagliata che hai dato (quella che ho citato molte volte) e che ho dimostrato essere falsa (vedi i miei lunghi interventi precedenti nel thread). Infatti in questa discussione non sei stato capace di substantiate, come dicono gli anglofoni (non esiste in italiano un'espressione altrettanto efficace, tanto per rimanere in tema), ovvero di supportare con informazioni/fatti oggettivi le tue affermazioni soggettive, malgrado ti abbia ripetutamente invitato a farlo: ti sei limitato a girarci attorno con le tue opinioni personali :-)

 

 

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Robegian ha ragione...condivido con te.......

mac

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Ciao io sono d'accordo con la "corrente" che ti consiglia  il passaggio a logicpro, prima di tutto per il costo quasi ridicolo (se pensi che spesso un singolo plug-in di terze parti ti può costare più di più di tutto logic ...), poi per la validità intrinseca dei plug-in di logic, per molti dei quali,  la maggior parte di noi (me compreso ;-) ,sfrutta si e no il 30% delle postenzialità

 

Poi c'è un altro aspetto da non sottovalutare, essendo plugin nativi di logic sono ottimizzati al massimo per quanto riguarda la stabilità ,lo sfruttamento del processore e l'integrazione con logic.

 

Questo secondo me dovrebbe essere il tuo punto di partenza; poi , certo logic non ha tutto,  gli manca ad es: un buon plug in di batterie acustiche con la microfonazione delle parti , gli over head etc.... (io ho preso l'ottimo ezdrummer), Manca un plug in per   la correzione note-by-note della voce (io ho preso melodyne) (si si ok si può fare anche con il pitch correction e l'automazione ma non è prorio la stessa cosa ;-)

 

Comunque la morale è: hai presente quando si dice che "la qualità si paga?", ecco NON è il caso di logic perchè qui la qualità te la tirano dietro... tè capì 

 

PS.per l'aquisto di plugin di terze parti io ho trovato moltissime occasioni spettacolari in QUESTO sito, segnandoti nella newsletter ti mandano le loro "NO-brainer deal" che sono veramente delle offerte pazze, ad esempio proprio oggi ce n'è una ottimissima per quanto riguarda il settore "virtual guitar" con Applied Acoustics Systems Strum Electric GS-1 a 20 dollaroni, in download only (costo normale 199 dollari), io per quanto riguarda me la sono appena accattata ;-)))) evvai !!!!!

----------------------------
www.giovannirosina.it

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

robegian...  mi fermo qui'... mi sembra molto strana l'idea che uno possa o debba "sostanziare" il fatto che uno possa preferire un suono o un'altro e quindi non ho altro da dire che non abbia gia' detto...  GRAZIE DEL BEL DIALOGO!!

:-)
 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Vorrei aggiungere brevemente un paio di cosette
Manca un meter decente (soprattutto per l'RMS) in logic pro. Quello in dotazione è ridicolo...idem un analizzatore di spettro.
Per i suoni di chitarra ci sono molte soluzioni free che uso perchè ritengo migliori di quelle di logic
Adesso non riesco a mettere link,ma li ho sempre segnalati su musimac. Se posso recupero stasera...

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Che alcuni synth di Logic siano come dici Tu molto "basic" mi trova sicuramente d'accodo, Yasodandanda .... (scusa se sbaglio il tuo nick name)

 

Fu a suo tempo uno dei motivi per cui iniziai a "migrare" alla ricerca di synth "meno basic"come ad esempio Alchemy o Omnisphere ... così come per ottenere  suoni maggiormente acustici di batteria mi spinsi sino a Toontrack, BDF Echo, ecc.

Stessa storia per avere compressori più "caldi" come ad esempio quelli della IK Multimedia o riverberi meno "convoluti" e dunque più simili a quelli analogici come ad esempio Breeze o ArtsAcoustic ... e dunque a me più congeniali anche proprio nel modo di edittarli ... 

 

Tuttavia non ho mai pensato che un freeware potesse essere la strada maestra. Probabilmente sbagliando supposi che se volevo qualcosa di meglio di ciò che offriva Logic sarei dovuto approdare a synth come quelli sopra cennati, a campionatori come Kontakt e così via ....

 

va detto che ero in un periodo particolarmente fortunato economicamente parlando e quindi ho dato libero sfogo all'acquisto compulsivo (per questo dico che probabilmente ho sbaglaito da questo punto di vista) ma curiosamente non ho mai pensato che un freeware potesse risolvermi la questione del "basic" ...

 

Ricordo che qualcuno velatamente o meno criticò questo mio modo di fare .... specie quando da Logic passai ad altre DAW anche solo per sentire con le mie orecchie se fosse vero che registravano tutte allo stesso modo .... 

 

E a tuttoggi non penso che un freeware (DAW o Synth che sia) possa competere ad armi pari o superare la dotazione di Logic.

Cosi come penso che se passi da Logic a Pro Tools non per questo che hai qualcosa di veramente unico tra le mani.

 

Certo ci vuole "coraggio" (soldi e coraggio) a fare quello che ho fatto io due anni fa. Ma nonostante i rimproveri più o meno velati l'ho fatto e non me ne pento. 

 

In sintesi forse avrei potuto risparmiare qualche centinaio di euro se avessi scelto di pescare in ambito  freeware ma poi certa cura nell'estetica, nella veste grafica, certe raffinatezze e sopratutto la stabilità che ad esempio Spectrasonics mi garantisce alla grande non lo scambierei mai e poi mai con quello che a costo zero può darmi un freeware. 

 

Testardo ? Sicuramente, si. Ma se ne può parlare ..... non mi trincero ne mi nascondo. Come sempre del resto. L'importante è essere convinti di ciò che si fa. 

 

 

 

 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

la questione e' molto semplice...   tutti gli aggettivi che hai usato per definire un suono migliore non sono che espressioni di gusto...  Un sacco di musica e' fatta con synth "basic", basta pensare, parlando di synth hardware storici, al tb303, agli juno, al polysix, al moog prodigy e, tutto sommato, anche all'arp odissey e al minimoog o alla dx7, dx9, dx 21...  Non e' che la musica e' fatta sempre e solo di suoni giganteschi tipo moog modulare o taurus.
Per cui anche se i synth di logic sono, quasi tutti, definibili come basic..  anche se molto freeware e' definibile come basic..  cio' da solo non basterebbe a dire che si tratta oggettivamente di suoni di seconda scelta...
Senza contare il fatto che molti synth free e alcuni synth di logic non sono basic per niente, dato che presentano piu' di due oscillatori, un paio di filtri messi uno dietro l'altro e altre finezze..  Quindi, personalmente non vedo niente di sbagliato nel tuo percorso, hai seguito il tuo gusto e la tua personale ricerca...   altri hanno fatto differente..  la cosa principale e' che e' molto complicato poter essere categorici riguardo al suono, se poi si cerca di farlo in ambito sintetico e' ancora piu' difficile...  Anche perche', ripeto, basta accendere la radio e accorgersi che la musica "sintetica" che ascoltiamo, e' fatta soprattutto di synt minimali o delle loro imitazioni virtuali...  Io, per esempio, attenendomi al software, ho anche synth classicamente "gonfi" ..  Vanguard...  Sylenth...  FM8...   e altri. Ma non posso usare un synth di quelli per 30 o 40 tracce, uscirebbe fuori una marmellata sonora terrificante..  ribadendo comunque, che se uno vuole un free "panciuto" quanto questi di cui sopra o un Arturia, con, per esempio, TAL-Elektro ha risolto... e anche con ES2...

quindi lungi da me criticare in se e per se la scelta di dotarsi di plug in costosi, o di essere soddisfatti della dotazione di logic...  ma continuo a non trovare sostenibile l'idea per la quale il "free" sia oggettivamente ad un livello minore ..  ...

oltre a questo trovo la cosa pure un po' cosi', dato che chi offre un parere su un forum dovrebbe comunque augurarsi che l'eventuale lettore provi in prima persona sia le soluzioni da lui prospettate, ma anche quelle suggerite da altri utenti...   Quindi sara' chi ci legge a farsi le sue personali "classifiche" di gradimento piuttosto che accettare ciecamente le nostre...

infine..  mi sembra che stiamo parlando senza fare un vero confronto fra la dotazione di pro e quella di express..  io ho avuto express 8 e pro 8, non mi sembra che il numero e la bonta' di synth ed effetti differisse cosi' tanto da dover per forza, per avere una dotazione "ottimale", passare al "Pro".... 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

se ti riferisci a me Yasodanandana .... Jodosan sarebbe stato troppo semplice ? ahahahahahahah 

 

scherzo ;-)

 

si. utilizzo il mio gusto nello stilare una personalissima classifica dei suoni dei synth virtuali.

 

Come del resto fai tu quando dici che alcuni synth freeware sono all'altezza degli altri.

 

su un punto comunque concordo. Tutti quelli che leggoo si fanno una loro personale idea di quello che diciamo.

 

Bene. Bene .... 

 

 

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

ecco i plugin che uso attualmente per il suono di chitarra

per l'ampli http://lepouplugins.blogspot.it/ (sono simulazione di ampli)

per la cassa dell'ampli uso solitamente un preset di space designer (ovviamente non un reverbero ma un impulso di simulazione di cassa)

oppure le versioni base (free) di Amplitube o Guitar Rig.

Oppure mischio le tre cose insieme...

Ecco, questo col solo Logic si può fare ma il suono risultante è molto meno convincente.

Nel mio caso Free equivale a suono migliore...

Per i meter uso TT dynamic range (ora non è più freeware...ma ce ne sono altri volendo) e blue cat audio come analizzatore di spettro.

Poi utilizzo tantissimo ADT, un doubler bellissimo e free http://www.vacuumsound.de/plugins.html

 

Questo ovviamente senza nulla togliere alla dotazione stratosferica di Logic...

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

quegli ampli, per me, sono belli...  anche grazie a loro ho mollato definitivamente amplitube...

adt ce l'ho..  ma non l'ho mai usato..  ho sempre fatto la stessa cosa con delays "normali"

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Con un delay non ottieni lo stesso effetto, visto che un canale viene non solo ritardato, ma anche modulato in qualche modo. Comunque ovviamente dipende a quello che cerchi :-)

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Per finire la diatriba io ai freeware preferisco l'hardware:

http://www.youtube.com/watch?v=zNLl5p_CD...

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Che diatriba? :-D

---
Roberto Giannotta
Trieste, Italy

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Naturalmente scherzavo sui post precedenti..

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

Naturalmente scherzavo sui post precedenti..

 

Non trovo il crack del vibrafono, me lo puoi passare?...

 

:-)

 

 

UgOT

http://trafficarte.wordpress.com/

Re: Strumenti AU e VST? Virtual Instruments

In un concerto precedente Sergio ha lasciato la marimba sul furgone di notte a Milano e gli é stata craccata davvero...